BINCK FOR PROF


Il servizio per i consulenti finanziari indipendenti

Binck for Prof è il servizio che fornisce assistenza per i consulenti finanziari indipendenti e per i loro clienti.

I professionisti Fee Only che hanno accesso al canale Binck for Prof potranno beneficiare:

  • della possibilità di seguire i propri clienti sulla piattaforma di trading online Binck
  • di beneficiare del nostro servizio di assistenza istituzionale grazie al contatto diretto del Manager a cui fare riferimento
  • dell'assistenza personalizzata nei canali dedicati di WhatsApp, mobile ed email
  • di sviluppare procedure e strumenti che consentono di sfruttare al meglio i servizi BinckBank
  • di inviti prioritari agli eventi di BinckBank

Possono accedere al Servizio esclusivamente i consulenti finanziari indipendenti abilitati a svolgere il servizio secondo la normativa vigente.

Obiettivo di Binck for Prof è quello di migliorare la relazione con i consulenti indipendenti e creare un rapporto di fiducia reciproco. Contattaci per sapere se anche tu hai le credenziali per poter accedere al servizio:

tel. 02 3601 6150
email: consulenti@binck.it

 
L'adesione al servizio è soggetta all'insindacabile giudizio di BinckBank NV.
BinckBank NV si riserva di interrompere, modificare o sospendere il servizio in qualsiasi momento, anche nei confronti di uno o specifici Clienti, senza preavviso e senza obbligo di motivazione.

Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. è quotata su Euronext Amsterdam. BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.