Informativa Firma Elettronica Avanzata (FEA)

L’operatività della Banca con i suoi clienti normalmente si avvale dell’utilizzo di documenti cartacei; detti documenti consentono:

  • la sottoscrizione di atti o contratti;
  • l’attivazione e la gestione di funzionalità relative ai servizi offerti dalla Banca; 
  • l’acquisizione dei dati relativi alle operazioni, anche contrattuali, effettuate dal cliente o allo stesso richieste.

In base a quanto previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale (D.lgs. n. 235 del 30 dicembre 2010) è possibile utilizzare i “documenti informatici” in luogo di quelli cartacei.

L’utilizzo di “documenti informatici”, in sostituzione di quelli cartacei, è possibile anche grazie alla Firma Elettronica Avanzata (FEA) che rende disponibile il processo di firma online nell’ambiente riservato condiviso fra la Banca ed il Cliente mediante l’inserimento di un codice di sicurezza che solo il Cliente conosce in quanto inviato su richiesta del Cliente stesso sul numero di utenza univoco del dispositivo mobile verificato secondo il procedimento previsto dalla Banca (di seguito, la “Firma OTP”).

Al fine di tutelare i Clienti titolari di FEA ed i terzi da eventuali danni cagionati da ipotetiche inadeguate soluzioni tecniche, la Banca si è dotata di una copertura assicurativa per la responsabilità civile, così come previsto dalle vigenti norme in materia.
Tutte le informazioni relative alla procedura di FEA descritta sono tenute sempre aggiornate e disponibili sul sito internet della Banca. Il servizio di FEA (di seguito anche “Servizio”) è attuato dalla Banca nel rispetto delle vigenti disposizioni normative in materia.

In particolare:

1. L’attivazione del Servizio

L’attivazione del Servizio è subordinata all'adesione dell’interessato attraverso la sottoscrizione per accettazione delle condizioni di utilizzo relative al Servizio medesimo.
La copia del documento che attesta l’adesione al Servizio, sarà conservata, secondo quanto previsto dalla vigente normativa. Il cliente può richiedere alla Banca, in ogni momento e gratuitamente, la copia dell’accordo di sottoscrizione della FEA mediante comunicazione scritta.
Resta inteso che, in qualunque momento, il cliente può revocare il consenso all'utilizzo del Servizio.

2. L’identificazione del cliente aderente al servizio

Il Servizio viene erogato - nell'ambiente riservato dell’Area Clienti - al cliente identificato sulla base di quanto previsto dalla normativa vigente in tema di antiriciclaggio.

3. La connessione univoca della sottoscrizione al cliente

La FEA apposta dal cliente viene associata in maniera sicura e univoca al cliente stesso grazie un processo che prevede l'inserimento di un codice One Time Password che solo il Cliente conosce in quanto ricevuto sul numero di utenza univoco del dispositivo mobile da lui indicato e grazie alla conservazione digitale del documento informatico oggetto della sottoscrizione.

4. Il controllo esclusivo del cliente nel sistema di generazione della FEA

Il codice autorizzativo ottenuto dal dispositivo di cui solo il cliente dispone, garantisce il controllo esclusivo da parte dello stesso del processo di generazione della FEA.

5.  La possibilità di verificare che il “documento informatico” sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l’apposizione della firma

Al fine di garantire l’integrità dei documenti informatici, in termini di non modificabilità ed inalterabilità del loro contenuto, i documenti sottoscritti mediante il Servizio FEA sono sigillati con un certificato (Entrust p.t.) ed un timbro con TSA. Il sigillo protegge il documento e previene potenziali modifiche. Inoltre, il documento può essere visionato esclusivamente in formato PDF tramite Adobe Reader e ciò garantisce evidenza di eventuali tentativi di modifica dello stesso.

6. La possibilità per il cliente di ottenere evidenza di quanto sottoscritto

I documenti sottoscritti mediante il Servizio FEA possono essere richiesti alla Banca durante tutto il periodo di conservazione.

7. L’assenza di qualunque elemento nell'oggetto della sottoscrizione atto a modificarne gli atti, fatti o dati nello stesso rappresentati

I documenti sottoscritti mediante il Servizio FEA sono sigillati con un certificato (Entrust p.t.) ed un timbro con TSA. Il sigillo protegge il documento e previene potenziali modifiche. Inoltre, il documento può essere visionato esclusivamente in formato PDF tramite Adobe Reader e ciò garantisce evidenza di eventuali tentativi di modifica dello stesso.

8. La connessione univoca della firma al documento sottoscritto

Al fine di garantire la connessione univoca della firma al documento sottoscritto, l’applicazione di firma:
  • richiede l’inserimento, da parte del cliente, del codice One Time Password
  • cifra il documento utilizzando un certificato (Entrust p.t.) ed un timbro con TSA.

9. Assistenza

Per eventuali esigenze di assistenza, il Cliente può contattare l'Assistenza Clienti al Numero 02.3601.6161.

Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - BinckBank è una Banca dei Paesi Bassi, parte del Gruppo Danese Saxo Bank - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale dei Paesi Bassi (DNB) e dalla Autorità dei Paesi Bassi di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.