FUTURO CARIGE ANCORA INCERTO, TRA AUMENTO E RICERCA DI UN PARTNER


Il meglio della puntata Binck TV del 28 febbraio 2019

  1 marzo 2019
Binck TV


 BINCK TV 

RIVIVI LA DIRETTA DI BINCK TV

Torna in primo piano la questione Carige con la pubblicazione del nuovo piano industriale, che prevede un aumento di capitale da 630 milioni di euro (lievitato rispetto ai 400 milioni dell’ultimo aumento, bocciato dall'azionista Malacalza sul finire del 2018). Di questo piano, delle prospettive della banca si è discusso con Giovanni Borsi, trader che ha seguito numerosi aumenti di capitale, nel corso dell'ultimo appuntamento di Binck TV del 28 febbraio. 

Parlando del futuro dell’istituto bancario ligure Giovanni Borsi indica una possibile via, già percorsa in passato da un’altra banca. “Sarà la stessa di Mps – afferma - Tutte le banche hanno fatto dei sacrifici enormi: Intesa Sanpaolo ha già preso le banche venete e si tirerà fuori; una candidata quindi potrebbe essere Unicredit, o Ubi, ma come vediamo tutti si stanno tirando fuori per evitare di integrarsi con una banca che ha grossissimi problemi. L’unica banca che potrebbe integrarsi con Carige è una straniera, come Credit Agricole, ma non so quanto ci sia interesse. La vedo molto difficile: oggi se uno deve scegliere dove depositare i suoi soldi di certo non sceglie Carige o Mps”.

Nel corso della puntata Binck Italia ha illustrato le ultime novità in tema di future, con il lancio del micro future su cambio sterlina/dollaro, del future su TecDax e quello su U.S. Treasury Bond. Le schede tecniche sono consultabili sul sito di Binck. "Nel mese di febbraio dal punto di vista dello sviluppo dei prodotti derivati piuttosto vivaci”, afferma Marco D'Ambrosio, area sales di Binck Italia, "con l'introduzione di tre nuovi future"

Molti anche gli appuntamenti sul fronte formazione, tra cui i nuovi webinar di marzo e le nuove tappe del Roadshow 2019 che è in giro per l'Italia.

Tra i titoli selezionati da Enrico Lanati per il Live trading della puntata ci sono Banca IFIS, Banca Sistema e Intesa Sanpaolo. "Tutto il comparto bancario è in questo momento sotto pressione ed è sottovalutato, a mio avviso", suggerisce il trader. Per quanto riguarda Intesa Sanpaolo, che è il suo titolo preferito all'interno del comparto bancario italiano, sottolinea che "sono interessanti i dati di bilancio e il prezzo è inferiore al valore di libro. Il bilancio di Intesa è quindi migliore rispetto a quanto non rifletta il dato in Borsa".  


 


Il contenuto degli articoli, le opinioni espresse, i dati, le conclusioni e quant'altro non riflettono e non si deve in alcun modo ritenere che riflettano la posizione di BinckBank NV sull'argomento in quanto riflettono unicamente il punto di vista personale dell’autore. L'Autore non ha alcun rapporto di lavoro subordinato con BinckBank NV e pertanto è da ritenersi unico responsabile per il contenuto del seguente documento e delle relative opinioni espresse. Il Contenuto del presente documento è redatto a fini informativo/didattici e le informazioni in esso contenute non contengono e non si deve in alcun modo ritenere che contengano raccomandazioni o consigli in ambito d’ investimento forniti da BinckBank NV. Le informazioni fornite non devono essere intese quali raccomandazioni personalizzate a un cliente, riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario in quanto diffuse tra il pubblico mediante canali di distribuzioni di massa. BinckBank NV presta in Italia il servizio di execution only ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. BinckBank non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all'impiego di tali informazioni. Qualora il contenuto della presente comunicazione faccia riferimento a trattamenti di natura fiscale, si rammenta che l’eventuale trattamento fiscale dipende dalla situazione individuale e può variare tempo per tempo a seguito di eventuali modifiche normative.

Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

articoli più letti

Micro e-mini future BinckBank Italia
BINCK PORTA IN ITALIA I MICRO E-MINI FUTURE USA SUL MERCATO CME

14 maggio 2019



Film sul trading
FILM SUL TRADING: LA FINANZA RACCONTATA AL CINEMA

29 agosto 2018



Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. è quotata su Euronext Amsterdam. BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.