FTSE MIB: GIUGNO DA PROTAGONISTA, MA IL FUTURO? 


Il meglio della puntata Binck TV del 27 giugno 2019

  27 giugno 2019
Binck TV


 BINCK TV 

Il mese di giugno è stato sicuramente positivo per il Ftse Mib. L’indice italiano ha segnato un progresso di oltre l’8% rispetto ai livelli del 31 maggio, recuperando in larga parte il calo quasi a doppia cifra che aveva caratterizzato un mese di maggio ad alta tensione sui mercati e per l’Italia in particolare. Ma l’estate, come spesso accaduto negli ultimi anni, regala sempre qualche brutta sorpresa sul mercato. Cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi mesi? “Ci sono sempre potenziali eventi che portano tensioni sul mercato, come i rapporti tra Usa e Cina o Usa e Iran”, spiega Jacopo Ceccatelli, amministratore delegato di Marzotto Investment House. “C’è da dire che l’evento negativo di solito non è mai aspettato e non sul radar del mercato. Da questo punto di vista ci sono diverse criticità che potrebbero innescarsi, come ad esempio qualche evoluzione in Cina non favorevole, vista anche la situazione venutasi a creare a Hong Kong e il mercato del debito cinese che continua a destare preoccupazione ma che, in questo momento, non è sicuramente nell'occhio del ciclone”. 

Su che titoli puntare, quindi, per passare un’estate “serena”? Ce lo dice Enrico Lanati, nella sua sessione di live trading: “La mia view sul mercato italiano è ribassista. Tuttavia, ho acquistato Banca Sistema che è un titolo con fondamentali interessanti e, nonostante questo, è sceso molto di valore”. 

Perché, quindi, non provare a investire anche su un megatrend? A proporlo è Vontobel, che ha presentato il primo certificato a gestione attiva sul SeDex di Borsa Italiana, il Certificato Strategico Belt and Road. L’infrastruttura più visionaria di sempre è ancora in fase di avvio e Vontobel, in collaborazione con la seconda banca al mondo per patrimonializzazione, la China Construction Bank Corp., ha creato un Certificato Strategico che permette di investire nell’intero progetto: “Abbiamo legato il certificato ad un indice, ma l’indice non è più gestito sulla base di regole e criteri determinati, ma sulla base di una strategia discrezionale fatta da un advisor”, spiega Francesca Fossatelli, responsabile public distribution di Vontobel. 

Notizie importanti anche da Binck Italia, con un nuovo accordo stabilito con Bnp Paribas: “Dal 1° luglio le commissioni verranno rimborsate operando su Smart Trade, ovvero la possibilità di operare tramite un collegamento dal loro sito direttamente con la nostra piattaforma”. 


 


 






Il contenuto degli articoli, le opinioni espresse, i dati, le conclusioni e quant'altro non riflettono e non si deve in alcun modo ritenere che riflettano la posizione di BinckBank NV sull'argomento in quanto riflettono unicamente il punto di vista personale dell’autore. L'Autore non ha alcun rapporto di lavoro subordinato con BinckBank NV e pertanto è da ritenersi unico responsabile per il contenuto del seguente documento e delle relative opinioni espresse. Il Contenuto del presente documento è redatto a fini informativo/didattici e le informazioni in esso contenute non contengono e non si deve in alcun modo ritenere che contengano raccomandazioni o consigli in ambito d’ investimento forniti da BinckBank NV. Le informazioni fornite non devono essere intese quali raccomandazioni personalizzate a un cliente, riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario in quanto diffuse tra il pubblico mediante canali di distribuzioni di massa. BinckBank NV presta in Italia il servizio di execution only ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. BinckBank non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all'impiego di tali informazioni. Qualora il contenuto della presente comunicazione faccia riferimento a trattamenti di natura fiscale, si rammenta che l’eventuale trattamento fiscale dipende dalla situazione individuale e può variare tempo per tempo a seguito di eventuali modifiche normative.

Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

articoli più letti

Micro e-mini future BinckBank Italia
BINCK PORTA IN ITALIA I MICRO E-MINI FUTURE USA SUL MERCATO CME

14 maggio 2019



Film sul trading
FILM SUL TRADING: LA FINANZA RACCONTATA AL CINEMA

29 agosto 2018



Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - BinckBank è una Banca Olandese, parte del Gruppo Danese Saxo Bank - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.