Consigli di trading, regola 1: non seguire i consigli

21 dicembre 2017
Binck Italia


MONDO TRADING

1. Consigli di trading: non seguire i suggerimenti

La fine dell'anno che si sta avvicinando è un ottimo pretesto per lanciare un’occhiata critica al proprio portafoglio di investimenti e di guardare alle ‘perle’ del 2018. Ci sono due tipi di investitori: quelli che seguono la propria strategia e quelli che fanno transazioni basandosi sui suggerimenti.

Questo secondo gruppo affronta il mese di dicembre rilassato ed immerso nel festoso clima Natalizio, impegnato nella ricerca degli ultimi regali e sommerso da cene e pranzi tra amici e parenti. Ogni momento di relax rubato agli impegni sociali viene impiegato nell’attento studio di riviste, blog, forum e di ogni altro testo o video possa fare luce nell’intricato mondo degli investimenti in borsa. È talmente preso dalla ricerca di spunti, suggerimenti e di nuovi guru da seguire che è quasi tentato di saltare il cenone di capodanno.

La fine dell'anno è il momento durante il quale a tutti i consulenti ed esperti di trading viene continuamente chiesto di fare una lista di cosa fare o non fare quando si fa trading online, di analizzare l’analizzabile e di fare pronostici per il 2018.

C'è una regola d’oro da ricordare per navigare nel mare di consigli e suggerimenti: non seguire mai ciecamente un consiglio o un esperto ma analizzare sempre le informazioni e valutarle con occhio critico. È questo il primo dei 10 comandamenti per gli investitori: non seguire mai i consigli!

Lo svantaggio dei suggerimenti è che offrono solo una soluzione estremamente temporanea per il trading. Perché se riceviamo un consiglio di trading oggi e si rivela corretto, cosa faremo la settimana dopo? Avremo lo stesso problema: vogliamo investire il nostro denaro ma non sappiamo dove. I consigli estemporanei non forniscono una base per mantenere un portafoglio in modo consistente. Per fortuna, c’è anche chi offre una sottoscrizione. Tuttavia, il consiglio è di non utilizzarla fino a quando non siamo certi della qualità del servizio che riceviamo.

Nessuno ha una sfera di cristallo sulla scrivania, nemmeno il miglior analista della borsa valori. Eppure ci sono moltissime persone che si atteggiano come se fossero capaci di vedere il futuro e di avere la capacità di prevedere le quotazioni e il loro andamento con precisione. Non lasciamoci ingannare. Non dobbiamo credere a priori a nessun consiglio, se non abbiamo prima verificato la storia e la reputazione dell’analista di borsa con la sfera di cristallo. Non seguiamo suggerimenti di trading senza prima aver fatto i compiti a casa. In realtà ci sono persone meglio informate sul mercato azionario degli altri. Le loro previsioni si avverano sempre? No, ma se il nostro informatore ha ragione nel 63% dei casi, abbiamo un valido alleato sulla borsa valori. In aggiunta, dobbiamo verificare se la sua visione del mercato è appropriata, verificare su cosa basa le sue scelte e, soprattutto, se conosciamo e controlliamo gli strumenti utilizzati. Se questi punti sono positivi e l’informatore ha dei buoni risultati pregressi verificabili, ci sono i presupposti per fare una buona transazione.

Avere una propria strategia di investimento

Quando lavoriamo in armonia con la nostra strategia di investimento è ancora meglio. In questo caso infatti non avremo bisogno dei consigli di investimento di altri, ma avremo identificato i mercati finanziari da seguire, sapremo quando una quotazione incontra i nostri criteri, come agire, e come gestire il posizionamento. Anche se richiede molto tempo, è il modo più costruttivo per investire.

Come recita un vecchio detto: vogliamo un pesce, o vogliamo imparare a pescare? Purtroppo gli umani sono pigri per natura, e preferiscono essere imboccati con i suggerimenti di trading piuttosto che tirarsi su le maniche. E, siamo sinceri, è molto semplice dare la colpa all’esperto di trading di turno quando i risultati non sono soddisfacenti. In ogni caso, alla fine, siamo solo noi i responsabili del nostro successo nel mercato azionario o nel trading online. C’è da augurarsi che gli investitori siano sempre più propensi a fare investimenti che permettano di costruire un portafoglio con un ritorno stabile, e ad applicare una strategia per investire propria e consistente.

Per chi decide di applicare una strategia di investimento solida e duratura, una strada è quella di seguire anche il prossimo dei dieci consigli di trading.

Osserva con attenzione il tuo vicino, la famiglia e gli amici


Il contenuto degli articoli, le opinioni espresse, i dati, le conclusioni e quant'altro non riflettono e non si deve in alcun modo ritenere che riflettano la posizione di BinckBank N.V. sull'argomento in quanto riflettono unicamente il punto di vista personale dell’autore. L'Autore non ha alcun rapporto di lavoro con BinckBank N.V. e pertanto è da ritenersi unico responsabile per il contenuto del seguente documento e delle relative opinioni espresse. Il Contenuto del presente documento è redatto a fini informativo/didattici e le informazioni in esso contenute non contengono e non si deve in alcun modo ritenere che contengano raccomandazioni o consigli in ambito d’ investimento forniti da BinckBank N.V. Le informazioni fornite non devono essere intese quali raccomandazioni personalizzate a un cliente, riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario in quanto diffuse tra il pubblico mediante canali di distribuzioni di massa. BinckBank N.V. non presta in Italia servizi di consulenza e gestione portafogli. BinckBank N.V. non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all'impiego di tali informazioni. Qualora il contenuto della presente comunicazione faccia riferimento a trattamenti di natura fiscale, si rammenta che l’eventuale trattamento fiscale dipende dalla situazione individuale e può variare tempo per tempo a seguito di eventuali modifiche normative.

Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

articoli più letti

Micro e-mini future BinckBank Italia
BINCK PORTA IN ITALIA I MICRO E-MINI FUTURE USA SUL MERCATO CME

14 maggio 2019



Film sul trading
FILM SUL TRADING: LA FINANZA RACCONTATA AL CINEMA

29 agosto 2018



Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - BinckBank è una Banca Olandese, parte del Gruppo Danese Saxo Bank - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.