COSA SONO LE AZIONI PENNY STOCK?


Un mercato che si presta a diverse tipologie di trading



MONDO TRADING

LE PENNY STOCK SONO UN MERCATO PARALLELO INTERESSANTE MA RISCHIOSO, SPESSO USATO ANCHE COME ‘PALESTRA’ DA CHI INIZIA CON IL TRADING.

Le penny stock, come suggerisce il nome, sono azioni il cui valore nominale è molto basso: il penny è una moneta di piccolo taglio britannica e nel mondo anglosassone per estensione si indicano con penny tutte le monetine. Si tratta di un mercato interessante, che si presta a diverse tipologie di trading. Negli ultimi anni, e in particolare in Italia, le azioni penny stock devono una parte della loro fama anche al celebre film The Wolf of Wall Street il cui protagonista inizia la propria carriera proprio lavorando in un’agenzia specializzata in penny stock. Purtroppo in passato le azioni penny stock sono spesso state sfruttate in modo improprio, per operazioni finanziarie non proprio trasparenti, come si vede anche nel suddetto film ma, al di là della loro nomea, costituiscono un mercato interessante, in particolare per chi vuole effettuare speculazioni nel breve termine.

COSA SONO LE PENNY STOCK?

Come abbiamo visto, la loro principale caratteristica è quella di avere un valore nominale molto basso, tuttavia la definizione rigorosa di penny stock richiede anche altri requisiti. Possiamo trovare la definizione ufficiale di Penny Stock presso il sito della U.S. Securities and Exchange Commission. Un’azione, per essere definita penny stock deve essere di una piccola azienda e avere un valore di scambio al di sotto dei 5 dollari.
In genere, si tratta di azioni quotate over the counter, per esempio sui mercati OTC, anche se alcune borse fuori dagli Stati Uniti permettono di lavorare con questo tipo di azioni anche sui mercati certificati. Come abbiamo visto, si tratta di un mercato particolare, per cui alcuni tipi di penny stock non sono nemmeno realmente disponibili, perché appartengono a compagnie private. La definizione cambia leggermente da borsa a borsa (Londra per esempio considera penny stock le azioni con un valore al di sotto della sterlina), ma la sostanza rimane invariata.

QUALI SONO LE OPPORTUNITÀ DELLE PENNY STOCK?

Considerate da alcuni una sorta di 'palestra', un modo per iniziare a fare trading anche con capitali molto contenuti, le penny stock possono rivelarsi molto remunerative, in particolare per chi vuole realizzare guadagni a breve termine, anche sul trading intraday, puntando su profitti contenuti ma costanti e senza trattenere troppo le posizioni aperte: proprio per la sua natura speculativa infatti il mercato delle penny stock è decisamente volatile. Inoltre, trattandosi quasi sempre di aziende di piccole dimensioni e semi-sconosciute, si tratta di un mercato in cui è praticamente impossibile fare trading sfruttando news e informazioni, ma bisogna affidarsi quasi totalmente all'analisi tecnica, e alla verifica degli andamenti.
Ricordiamo comunque che si tratta di un mercato rischioso, in cui molto spesso il valore di una azione varia in funzione di operazioni mirate di speculazione. Tuttavia, consci del fatto che si tratta di un ambiente con regole specifiche, è possibile fare diversi buoni affari nel breve periodo.

QUALI SONO I RISCHI DELLE PENNY STOCK?

Alcuni di questi li possiamo intuire già dalla pagina della U.S. Securities and Exchange Commission. Per esempio, vista la loro natura speculativa, i negoziatori che vogliono operare in penny stock conto terzi devono sottostare a particolari regole di trasparenza. Non è difficile intuire come, mediamente, si tratti di un mercato in cui sia possibile fare qualche affare, ma sicuramente inadatto a chi vuole fare investimenti a lungo termine.
Inoltre c’è un secondo aspetto da tenere in considerazione, che può essere sostanzialmente differente rispetto al trading online su mercati regolamentati o comunque più noti: alcune penny stock infatti hanno volumi di scambio molto bassi, e per questo motivo non è detto che sia facile vendere immediatamente quando si vuole chiudere una posizione.
Generalmente è consigliabile prendere in considerazione, per evitare brutte sorprese, i titoli che abbiano comunque un volume di scambio di almeno 100.000 al giorno, o comunque in quell'ordine di grandezza.

OPERARE CON LE PENNY STOCK: LE PRECAUZIONI DA PRENDERE

La prima cosa da fare è tenere presente che si opera in ambienti fortemente speculativi. E ogni buon trader sa che quando si opera in questo modo si possono avere grandi opportunità ma bisogna riconoscere anche i rischi. Oltre a controllare gli andamenti e i volumi come abbiamo visto, valgono tutte le regole del trading più tradizionale, con alcune precauzioni in più.
Prima di tutto, siamo diffidenti nei confronti dei titoli a prezzi bassissimi. Anche in questo caso non ci sono soglie fisse, anche se molti fissano empiricamente a 50 centesimi ad azione il valore al di sotto del quale le azioni sono rischiose o poco interessanti. Poi, non movimentiamo mai troppo: con volumi e prezzi così bassi, è facile acquistare o vendere percentuali significative di un titolo. Cerchiamo comunque di non scambiare mai più del 10% del volume giornaliero di una azione.
Scegliamo le azioni con buona liquidità, per evitare di trovarci con il proverbiale cerino corto in mano nel momento di vendere.
Verifichiamo, per quanto possibile, la solidità delle aziende nelle quali stiamo investendo. In molti casi potrebbe non essere così semplice, ma è un impegno che vale la pena di osservare, soprattutto se facciamo investimenti più lunghi rispetto al trading intraday.

Per maggiori informazioni sui rischi: www.otcmarkets.com/


BinckBank NV presta in Italia il servizio di execution only ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni eventualmente fornite non contengono e non si deve in alcun modo ritenere che contengano raccomandazioni o consigli in ambito d investimenti forniti da BinckBank N.V. Le informazioni fornite non devono essere intese quali raccomandazioni personalizzate a un cliente, riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario in quanto diffuse tra il pubblico mediante canali di distribuzioni di massa. BinckBank non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze ed obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non è stata condotta in base ai requisiti normativi previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una mera comunicazione in ambito di marketing. Le informazioni basate su dati storici passati non costituiscono un indicatore affidabile di eventuali possibili risultati futuri. Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

articoli più letti

Candele giapponesi
Grafico a candele giapponesi: come leggerlo

5 marzo 2018



Film sul trading
Film sul trading: la finanza raccontata al cinema

29 agosto 2018



Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. è quotata su Euronext Amsterdam. BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.