STORIE DI DRAGHI E GILET GIALLI. COSA NASCONDE LA CODA DEL 2018?  


Seguici live su binck.tv

 12 dicembre 2018


MONDO TRADING

Non ci stiamo di certo annoiando in questo 2018 e il finale di anno non sembra essere da meno. La prima questione balzata all'attenzione degli osservatori è quello che sta accadendo al di là delle Alpi, con la guerriglia urbana tra i cosiddetti gilet gialli e la polizia francese. Il movimento anti-governativo, nato per protestare contro l’aumento delle tasse sui carburanti, dopo essere stato ignorato, è balzato agli “onori” della cronaca. Lunedì sera, infatti, il presidente francese Emmanuel Macron ha tenuto un discorso in diretta nazionale per commentare le manifestazioni, condannando le violenze compiute dai manifestanti nell'ultimo mese, soprattutto a Parigi, e ha detto che saranno assunte «tutte le misure necessarie» per fermarle; allo stesso tempo, però, si è impegnato ad approvare alcuni importanti provvedimenti in materia di tasse e stipendi. 

Un mezzo passo indietro che, però, non ferma le proteste, con Cédric Guemy, uno dei leader dei “gilet gialli”, che ha dichiarato di essere pronto a “formare un partito, come il Movimento 5 Stelle”. E i sondaggi li darebbero già al 12%. 
Peraltro, i provvedimenti riguardano l’aumento del salario minimo e la detassazione degli straordinari. Per le casse transalpine non sarà facile, dato si appesantirà una manovra economica voluta da Macron già segnata dall'aumento del deficit che così schizzerebbe al 3,5% (ed era stato aumentato già dal 2,6% al 2,8%).
E un deficit così alto ci riporta all'Italia, sempre alle prese con il 2,4% previsto in manovra. La situazione francese potrebbe permettere all'attuale esecutivo di chiedere all'Europa maggiore flessibilità. 
In tutto questo si incastra anche l’ultimo discorso dell’anno di Mario Draghi, che si avvia alla fine del suo mandato (31 ottobre 2019). Giovedì il governatore della Bce dovrebbe confermare ulteriormente la chiusura del programma di quantitative easing, anche se, a novembre, aveva spiegato che “uno stimolo significativo è ancora richiesto”. Insomma, questo 2018 sembra avere ancora molto da raccontare. 


SCOPRI IL MEGLIO DELLA PUNTATA DI BINCK TV

BinckBank NV presta in Italia il servizio di execution only ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni eventualmente fornite non contengono e non si deve in alcun modo ritenere che contengano raccomandazioni o consigli in ambito d investimenti forniti da BinckBank N.V. Le informazioni fornite non devono essere intese quali raccomandazioni personalizzate a un cliente, riguardo a una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario in quanto diffuse tra il pubblico mediante canali di distribuzioni di massa. BinckBank non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze ed obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non è stata condotta in base ai requisiti normativi previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una mera comunicazione in ambito di marketing. Le informazioni basate su dati storici passati non costituiscono un indicatore affidabile di eventuali possibili risultati futuri. Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

Si raccomanda di prendere visione dei rischi connessi agli investimenti e dei rischi specifici degli strumenti finanziari di cui alla documentazione informativa messa a disposizione sul sito di BinckBank N.V. Le perdite possono essere superiori al capitale investito.

articoli più letti

Candele giapponesi
Grafico a candele giapponesi: come leggerlo

5 marzo 2018



Film sul trading
Film sul trading: la finanza raccontata al cinema

29 agosto 2018



Non sei ancora Cliente?
800 90 58 45
Sei già Cliente?
02 36016161

BinckBank N.V. - Succursale Italiana - Sede legale 20134 Milano Via G. Ventura, 5 - Cod. ABI 3423.1 - P.Iva 07546180964 - Codice Fiscale 93033680153 n. iscrR.I: Milano 1966215 - Aderente al Sistema di garanzia dei depositi dei Paesi Bassi e al Sistema di Compensazione e Garanzia degli investimenti dei Paesi Bassi - BinckBank N.V. è autorizzata e regolata dalla Banca Centrale Olandese (DNB) e dalla Autorità Olandese di Vigilanza dei Mercati Finanziari (AFM) - BinckBank N.V. è quotata su Euronext Amsterdam. BinckBank N.V. Succursale Italiana è vigilata dalla Banca d’Italia e dalla Consob.